A settanta anni dalla loro redazione ecco per la
prima volta in rete i documenti che Galeazzo Ciano
allegava al suo DIARIO

 

 


COLLOQUIO CON L'AMBASCIATORE SOVIETICO

 

Roma, 8 novembre 1937 - XVI

Questa mattina ho ricevuto L'Ambasciatore dei Soviet, signor Stein, il quale mi ha fatto la seguente comunicazione: "D'ordine del mio Governo vi comunico che l'U.R.R.S. considera la stipulazione del Patto tripartito italo-tedesco-giapponese come contrario al Patto di amicizia, non aggressione e neutralità esistente tra i nostri due Paesi. Considera inoltre la vostra adesione al Patto antibolscevico come un gesto inamichevole verso Mosca. Non ho altro da dire."
Ho risposto testualmente: "Prendo atto della vostra comunicazione della quale informerò il Duce. Neppure io ho altro da dire." Dopo di che mi sono levato in piedi e l'ho accompagnato alla porta.


webmaster a.d.c.