A settanta anni dalla loro redazione ecco per la
prima volta in rete i documenti che Galeazzo Ciano
allegava al suo DIARIO

 

 


COLLOQUIO COL MINISTRO D'UNGHERIA

 

Roma, 8 novembre 1937 - XVI

Ho avuto questa mattina un colloquio con il Ministro Villani il quale, d'ordine di Kànya, ha tenuto a scusarsi per l'atteggiamento di alcuni giornali ungheresi nei nostri confronti, mettendo contemporaneamente in chiaro la nessuna responsabilità del Governo in tale questione dato che mancano, almeno per ora, al Governo stesso i mezzi per frenare la stampa in gran parte di proprietà ebraica.
Il Ministro Kànya propone, sopratutto ai fini di far cessare le insinuazioni francesi ed inglesi circa una minore compattezza nel gruppo degli Stati firmatari dei Protocolli di Roma, di indire al piú presto una delle riunioni periodiche dei tre Ministri degli Esteri, dato che l'ultima ebbe luogo a Vienna esattamente un anno fa. Questa volta la riunione dovrebbe aver luogo a Budapest, ma il Ministro Kànya sarebbe disposto a venire a Roma qualora ciò apparisse a noi più conveniente. Suggerirebbe per tale riunione, alla quale annette molta importanza, il prossimo dicembre o il gennaio.
Ho risposto a Villani, riservando ogni decisione definitiva al Duce, che in linea di massima non vedevo obiezioni alla riunione, ma che comunque non ritenevo possibile farla in dicembre in considerazione degli impegni già assunti. Il Ministro Villani mi ha detto che il suo Governo gradirebbe una risposta in merito non appena possibile.



webmaster a.d.c.